Cani e caldo cosa fare

by Mirco Di Marcello

Cani e caldo cosa fare con l’estate e la bella stagione. Non sottovalutare il problema, ecco come proteggerli e alleviare le sofferenze della calura.

Il caldo estivo è uno dei pericoli maggiori per i nostri animali. Quando scegli di accogliere un cucciolo in casa devi tenere a mente questa cosa.

Il colpo di calore è molto frequente nei cani, basti pensare che, di base, i cani hanno la temperatura corporea più alta della nostra.

La temperatura normale dei cani si aggira sui 38°/39°. Per questo è importante non lasciare il cane sotto il sole ma tenerlo al fresco.

L’innalzamento della temperatura a 40° è indice di colpo di calore imminente.

Il colpo di calore infatti si ha ad una temperatura compresa tra 41° e 43°. La prolungata esposizione al caldo può provocare la morte del cane.

Lasciaci un commento e seguici anche sulla nostra Pagina Facebook e Instagram

Cani e caldo: quali sono i sintomi del colpo di calore?

Cosa fare se avvertiamo che il nostro cane sta avendo un colpo di calore? Chiamare immediatamente il veterinario o portarlo in una clinica specializzata.

Ma come riconoscere il colpo di calore? Vediamo insieme i sintomi:

  • Disidratazione e sete oltre la normalità
  • Difficoltà a respirare e respiro pesante
  • Debolezza
  • Eccessiva salivazione, vomito, diarrea
  • Appare disinteressato a tutto
  • Occhi e gengive iniettate di sangue

Cosa fare se il veterinario non è disponibile?

Qualora il nostro veterinario sia indisposto, possiamo comunque provare ad abbassare la temperatura del cane. Ecco come:

  • Mettere il cane al riparo dal sole, allontanarlo dalla fonte di calore
  • Refrigerarlo con panni umidi attorno a testa e zampe (mi raccomando non acqua fredda!!)
  • Farlo bere senza forzarlo

Quali sono le situazioni che possono portare al colpo di calore?

Tra le situazioni più frequenti che ci fanno esporre i cani al caldo abbiamo:

  • Lasciare il cane su un balcone assolato;
  • Chiudere il cane in auto sotto il sole battente;
  • Passeggiare sull’asfalto nelle ore di punta

Non lasciare il cane sul balcone o in posizione esposta ai raggi solari diretti

Sicuramente non lo faremo appositamente, magari senza pensarlo, ma dobbiamo assolutamente evitare di lasciare il nostro amico a 4 zampe su balconi assolati o in luoghi in cui sia impossibile ripararsi in qualche modo dall’esposizione solare.

Se il cane rimane troppe ore sotto il sole rischia il colpo di calore! E purtroppo i cani deceduti al sole sul balcone sono davvero tanti.

Fai attenzione perché, oltre a rischiare di perdere il tuo cane, si può incorrere in sanzioni fino a 500€ per questa “dimenticanza”.

Non chiudere il cane in auto

Se la temperatura esterna, quindi, supera quella interna, la capacità dei cani di regolare il calore corporeo può non essere efficace.

La temperatura interna dell’auto aumenta esponenzialmente con il passare del tempo. Per questo, se notate un cane chiuso in auto, prestate bene attenzione.

Cercate di rintracciare il proprietario, aspettiamo un pò di minuti perché magari il proprietario è nei paraggi. Se la situazione diventa critica, dobbiamo assolutamente chiedere assistenza alle forze dell’ordine o ai vigili.

Passeggiare nelle ore di punta

Avete presente quando siamo in spiaggia e camminiamo sulla sabbia a mezzogiorno? E’ inevitabile sentire che i nostri piedi vanno in fiamme!

La stessa situazione si presenta per i nostri cani quando abbiamo la malaugurata idea di portarli a passeggio nelle ore più calde. I loro polpastrelli avvertiranno l’asfalto che brucia.

Tenete presente che la temperatura dell’asfalto nelle ore più assolate è il doppio della temperatura esterna. Se quindi fuori abbiamo 30°, l’asfalto sarà a circa 60°!

Non siate quindi incoscienti!

Quali sono i cani che soffrono di più il caldo?

I cani più a rischio caldo sono quelli con il muso corto e la testa larga.

Come per gli esseri umani, il caldo potrebbe essere più avvertito nei soggetti con problematiche cardiache, negli anziani e nei cuccioli.

Cani e caldo: alcuni rimedi (oltre quelli sopra citati!)

Se, come presumo sia, tenete alla salute del vostro cucciolo, potete acquistare alcuni articoli che contribuiranno a refrigerare il vostro cane.

Credit: 123rf

Potrebbero interessarti anche:

Lascia un commento